Catechesi in sicurezza

Pubblicato giorno 6 ottobre 2020 - Senza categoria

Lettera ai genitori dei fanciulli e ragazzi dell’Iniziazione cristiana che frequentano la nostra Parrocchia

 

Carissimi genitori,

l’esigenza educativa e formativa nel cammino di iniziazione cristiana dei bambini e ragazzi, in questo ormai lungo periodo di emergenza epidemiologica, non si è mai arrestata. In linea con le disposizioni della Conferenza Episcopale Italiana e quelle nazionali, riprendiamo la nostra attività parrocchiale di catechesi e di partecipazione alla vita della fede. Lo facciamo con una nuova consapevolezza che vogliamo condividere con voi.

Questo periodo di chiusura sicuramente ci ha consentito una lenta maturazione della flessibilità e della capacità di accogliere l’imprevisto. Abbiamo intensificato i vissuti in famiglia dandovi una rilettura esperienziale delle relazioni, curando la singolarità. Tempi lunghi e spazi angusti ci hanno costretti ad una nuova vita in famiglia che avrà fatto tanto bene ai bambini, aprendoci alla possibilità di rallentamento e di maturazione dei tempi, quasi un elogio alla lentezza che da sempre ha caratterizzato la nostra società meridionale. L’esperienza ha dato una ri-significazione agli aspetti ovvi e scontati della vita che ci sembravano desueti o inesistenti, recuperando nostalgicamente alcune relazioni o comunque riscoprendone la centralità.

La fede innerva la vita. Forse abbiamo capito che la vita è una barca in mare. Possiamo attraversare momenti di tempesta in cui proviamo sentimenti negativi, tenebrosi e di paura e momenti di calma e bonaccia in cui i sentimenti sono positivi, luminosi, di gioia. Sulla barca siamo soli, in compagnia delle persone che ci vogliono bene? Su questa barca c’è anche Gesù? La pandemia ha riservato un posto sulla nostra barca al nostro amico di viaggio Gesù? Con Lui continuiamo a fare esperienza personale e comunitaria della realtà, rileggendola alla luce della sua Parola, tra consapevolezze e sentimenti, significati e aspirazioni, punti di appoggio e slanci vitali.

Ripartiamo allora, con fiducia, responsabilità e spirito di fraternità nella piena collaborazione tra genitori e catechisti. Anzi, ci auguriamo un maggior coinvolgimento da parte vostra nella catechesi dei vostri figli.  Le occasioni non mancheranno! Il lavoro dei catechisti accompagnatori per la formazione dei più piccoli è stato lungo e condiviso, sia nella programmazione che nella organizzazione degli spazi e tempi secondo le norme previste. Tutte le disposizioni e indicazioni per ritornare in sicurezza in chiesa e svolgere le nostre attività, nonché le turnazioni, i luoghi, gli spazi, i percorsi, gli strumenti di prevenzione, in questo tempo di emergenza, sono fondamentali e meritano l’osservanza e il rispetto da parte di tutti.

Buon anno pastorale a tutti, con la Benedizione del Signore che è la nostra pace.

Brindisi, 5 ottobre 2020                                                             Fra Michele e i catechisti parrocchiali

 

 

La Catechesi di Iniziazione Cristiana per l’anno 2020/2021 è organizzata nei seguenti giorni:

2° anno (3^ el.) – Mercoledì dalle ore 16.30 alle ore 18.00

3° anno (4^ el.) – Martedì    dalle ore 16.30 alle ore 18.00

4° anno (5^ el.) – Lunedì      dalle ore 16.30 alle ore 18.00

5° anno (1^ m.) – Mercoledì dalle ore 16.30 alle ore 18.00

6° anno (2^ m.) – Martedì    dalle ore 16.30 alle ore 18.00

7° anno (3^ m.) – Venerdì     dalle ore 18.00 alle ore 19.30

8° anno (1° sup.) – Venerdì   dalle ore 18.00 alle ore 19.30

Il modulo di iscrizione e il Patto di Corresponsabilità potranno essere scaricati dalla pagina web della parrocchia www.parrocchialapieta.it e, una volta compilati, inviati su whatsapp al numero 3200713813 e alla mail giusylitrico@alice.it.

Le iscrizioni si chiuderanno sabato 10 ottobre 2020.

INIZIO DELLA CATECHESI – da lunedì 12 ottobre 2020

 

I fanciulli/ragazzi dovranno dotarsi di materiale didattico ad uso esclusivamente personale (quaderno, penne, colori e quanto si riterrà necessario) per la catechesi. Nessun oggetto potrà essere condiviso!

 

Disposizioni per partecipare alla catechesi parrocchiale in sicurezza, in conformità con le norme della Conferenza Episcopale Italiana e le misure di contenimento nazionale

 

  1. Misure di prevenzione.

La particolare situazione sanitaria impone l’adozione di misure di prevenzione volte ad evitare il contagio da COVID-19:

– i bambini/ragazzi dovranno mantenere la distanza interpersonale di sicurezza;

– i bambini/ragazzi dovranno indossare le mascherine personali;

– i bambini/ragazzi con temperatura corporea superiore ai 37,5°C o altri sintomi influenzali, in quarantena o in isolamento domiciliare, entrati in contatto con una persona affetta da COVID-19 nei 14 giorni precedenti, non potranno partecipare agli incontri.

  1. Gli spazi.

La capienza massima di ogni aula e la disposizione dei posti a sedere sarà tale da garantire sempre la distanza interpersonale di almeno un metro. Negli ambienti parrocchiali tutti dovranno indossare la mascherina in modo che copra sia naso che bocca.

Per ogni gruppo di catechesi (che verrà identificato con il nome della catechista di riferimento) si indicheranno la stanza in cui verrà svolto l’incontro, il giorno della catechesi, il luogo e l’orario di ingresso e di uscita.

  1. Modalità di entrata e di uscita

I punti d’ingresso e di uscita saranno differenziati e individuati con percorsi obbligati secondo una specifica segnaletica idonea per i bambini/ragazzi.

Ingresso: dalla chiesa. I bambini verranno accompagnati all’ingresso della chiesa da un solo genitore o accompagnatore.

Uscita: dal Sagrato attraverso la Sala della Comunità. I bambini saranno accompagnati dalla catechista fino alla porta e affidati al genitore. I gruppi usciranno uno per volta dopo che il precedente gruppo avrà liberato il percorso.

La presenza dei fanciulli/ragazzi agli incontri di catechesi saranno scrupolosamente segnate su un apposito registro, conservato in Parrocchia.

  1. Norme igieniche

La Parrocchia metterà a disposizione idonei dispenser di soluzione idroalcolica per la frequente igiene delle mani in tutti gli ambienti, in particolare nei punti di ingresso e di uscita.

Si raccomanda ai bambini/ragazzi la necessità delle seguenti misure: – igienizzarsi le mani; – indossare sempre la mascherina in modo che copra naso e bocca se si è in movimento; – non tossire o starnutire senza protezione; – mantenere il distanziamento fisico di almeno un metro dalle altre persone; – non toccarsi il viso con le mani.

Al termine della catechesi le stanze verranno arieggiate e igienizzate adeguatamente.

  1. In caso di presenza di sintomi sospetti durante le attività

Qualora durante l’incontro un ragazzo dovesse manifestare i sintomi da infezione da COVID-19 (es. tosse, raffreddore, congiuntivite, febbre) sarà momentaneamente isolato in una stanza COVID e il Parroco informerà tempestivamente la famiglia.

 

 

 

 

Lascia un commento

  • (will not be published)